Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Atto riparativo In evidenza

Atto riparativo

Crescere  nella preghiera

Pregare è fare silenzio per ascoltare Dio e il mondo. La preghiera cristiana, prima che parola implorante, è silenzio profondo per ascoltare e accogliere in sé la Parola di Dio e del prossimo. Noi entriamo in comunione con Dio e ci disponiamo a fare la sua volontà, ascoltandolo. La preghiera nasce dall’ascolto: è una risposta vitale. Questa assume varie forme: azione di grazie, contemplazione piena di ammirazione, professione di fede e richiesta di perdono.  

Il mondo odierno ha bisogno di persone centrate sulla preghiera, capaci di portare l’uomo verso Gesù e Gesù verso l’uomo, capaci di contagiare la fede, mediante la preghiera efficace che risvegli l’umanità nella fede, speranza, carità e fratellanza.

Chiediamoci: qual è la qualità della mia preghiera?  Superficiale, sterile, coerente con quello che dico e vivo, profonda, trasformante, solo moltiplicazione di parole o attaccamento a tante devozioni personali? Molte delle nostre preghiere sembrano pagane, perché sono concepite come dei comandi, si tratta perlopiù di ordini o commissioni.

Oggi vogliamo riparare:

  • tutte forme di trascuratezza nella preghiera;
  • la fretta che vive il mondo e anche noi che porta alla mancanza di tempo, di voglia di pregare, mancanza di impegno per convertirci, mancanza di coerenza e di concentrazione, diverse distrazioni e noia nella preghiera.

Impegno di vita
Vogliamo rinnovare lo Spirito della preghiera profonda ed efficace, cercando la via privilegiata per recuperare la dimensione più autentica della nostra vita interiore, riservando del tempo alla preghiera silenziosa e ripetendo alcune giaculatorie.

Signore Gesù, insegnaci a pregare con il creato e per il creato!

Torna in alto
Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.