Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Curia Generalizia

Eterna gratitudine a Madre Bonaventura...

Oggi ricordiamo la nascita al Cielo di Madre Bonaventura Sabani, che guidò come superiora il piccolo gruppo di tre Suore inviate in Brasile per impiantarvi la Congregazione. Insieme a Sr Agata e a Sr Annunziata, esattamente 100 anni fa, lasciò il luogo sicuro di Casa Madre, dove aveva nelle Sorelle gli affetti più cari, dove aveva ricevuto la prima formazione alla vita Passionista, dove aveva vissuto i primi anni della Riattivazione, dove c'erano le "bambine" tanto amate dalle Suore Passioniste perché già segnate dalle ferite dell'abbandono e dell'abuso. 
Come Abramo, si fido' della promessa: "...esci dalla tua terra... guarda le stelle del cielo, così sarà la tua discendenza...". In mezzo ad innumerevoli sacrifici, affrontati con amore insieme alle altre due fondatrici, insieme alle prime vocazioni brasiliane ebbe la gioia di vedere fiorire la Congregazione in Terra di Santa Cruz con doni di tante Sorelle che resero possibile lo sviluppo della missione a servizio delle amate bambine, dei poveri, degli ammalati, degli ultimi.... In seguito ad un incidente, tornò al Padre il 23 luglio del 1933...
Eterna gratitudine a Madre Bonaventura. Insieme a tutte le Sorelle che ci hanno preceduto nella Casa del Padre, interceda per tutta la Congregazione...

Leggi tutto...

La donna del Vangelo testimone della Passione e della resurrezione di Gesù

Il 22 luglio la Chiesa celebra la festa di S. Maria Maddalena, la donna che Gesù aveva liberato “dai sette demoni”, come dice il Vangelo, innamorata di Cristo, apostola degli Apostoli, colei a cui il risorto ha affidato l’annuncio della sua resurrezione.

Per noi Famiglia Passionista è – secondo le parole di San Paolo della Croce – la “comprotettrice della Congregazione” e ad essa portava un grande affetto e devozione perché aveva tanto amato il Cristo. In essa venerava l’ideale della dimensione contemplativa. Leggiamo in varie sue lettere: “Rimani solitaria dentro te stessa, nel tabernacolo del tuo cuore, sola a sola col dolce Gesù… Ascoltalo stando abbracciata ai suoi piedi, come la Maddalena, e sentirai che parlerà al tuo cuore parole di vita eterna… Come la Maddalena, abbraccia in spirito i piedi di Gesù, ascolta le dolci sue parole e consumati nell’amore… Rimani raccolta nella fede, adorando Dio Padre in spirito e verità… Come una nuova Maddalena rimani ai piedi del Crocifisso con umiltà e amore”.

Anche Maria Maddalena Frescobaldi, la nostra Fondatrice, indica in S. Maddalena penitente la maestra che insegna ad amare e pone la prima Comunità sotto la sua speciale protezione.

S. Maria Maddalena ci doni l’amore e lo slancio missionario per annunciare al mondo la passione e la resurrezione del Signore!

Leggi tutto...

TRIDIUO A S. MARIA MADDALENA, PROTETTRICE DELLA CONGREGAZIONE

Terzo giorno: Cambiò le mie lacrime in sorriso

Non è così: io non lo riconobbi. Lo so che questo non ha senso e può sembrare una sciocchezza, una testardaggine di donna, ma nessuno era là a sentire la sua voce quando mi chiamò per nome: "Maria!". Quante volte mi aveva chiamato così, eppure mai avevo sentito tanta dolcezza nella sua voce. Ancora oggi, quando chiudo gli occhi, sento la sua voce chiamarmi con la stessa dolcezza con cui mi ha chiamata quell'ultima volta: "Maria!".

Mi chiama così da allora, la sua voce mi accompagna, e io non sento più altro... In quella chiamata c'era il mantenimento di una promessa, c'era l'adempimento del suo amore per me, per Maria di Magdala, sì, proprio quella Maria dalla quale aveva scacciato sette demoni, come vi piace ricordare, un amore totale per ciascuno di noi, con il suo nome, con il suo corpo, con la sua povera vita.

Maria vorrebbe abbracciare il suo Signore, ma Lui è ormai orientato al Padre celeste, mentre lei è inviata a portare l'annuncio ai fratelli. E così quella donna, che prima di incontrare Gesù era in balìa del maligno (cfr Le 8,2),ora è diventata apostola della nuova e più grande speranza. La sua intercessione ci aiuti a vivere anche noi questa esperienza: 'a del pianto, e 'a dell'abbandono, ascoltare Gesù Risorto che ci chiama per nome,e col cuore pieno di gioia andare ad annunciare: «Ho visto il Signore!» (v. 18). Ho cambiato vita perché ho visto il Signore! Adesso sono diverso da prima, sono un'altra persona. Sono cambiato perché ho visto il Signore. Questa è la nostra forza e questa è la nostra speranza.

Intenzione del giorno: Oggi preghiamo per la Congregazione

Leggi tutto...

TRIDIUO A S. MARIA MADDALENA, PROTETTRICE DELLA CONGREGAZIONE

Secondo giorno :Mi chiamò per nome

E Gesù la chiama: «Maria!»: la rivoluzione della sua vita, la rivoluzione destinata a trasformare l'esistenza di ogni uomo e donna, comincia con un nome che riecheggia nel giardino del sepolcro vuoto. l vangeli ci descrivono la felicità di Maria: la risurrezione di Gesù non è una gioia data col contagocce, ma una cascata che investe tutta la vita. L'esistenza cristiana non è intessuta di felicità soffici, ma di onde che travolgono tutto. Provate a pensare anche voi, in questo istante, col bagaglio di delusioni e sconfitte che ognuno di noi porta nel cuore, che c'è un Dio vicino a noi che ci chiama per nome e ci dice: "Rialzati,smetti di piangere, perché sono venuto a liberarti!". E' bello questo.

Intenzione del giorno: preghiamo per le vocazioni nella chiesa e nella Congregazione.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.