Atto riparativo

“Poiché restai fedele a Dio con tutto il cuore… facevo spesso l’elemosina a quelli della mia gente; donavo il pane agli affamati, gli abiti agli ignudi e, se vedevo qualcuno dei miei connazionali morto e gettato dietro le mura di Ninive, io lo seppellivo.” (Tobia 1,12; 16 – 17)

La storia di Tobia ci mostra quando è preziosa agli occhi del Signore la cura per i defunti.
In questo tempo particolare, nel mese di novembre ci ricordiamo dei nostri cari, passati all’altra sponda della vita :i nostri familiari, le consorelle, i confratelli, i membri della CLP defunti. La nostra preghiera e il nostro ricordo è per loro come una goccia di acqua per un assettato nel deserto. Ma ci rendiamo conto, che ogni giorno muoiono 150 000 persone e tra queste 15 000 bambini? ogni secondo muoiono due persone… Non ritardiamo allora ed offriamo la nostra preghiera per i fratelli e sorelle defunte. Abbiamo cosi tante possibilità per aiutarli. Lasciamo ogni tanto la nostra “tavola con il pranzo” – nostri beni spirituali per offrire ai nostri defunti il nostro amore.  
Impegno di vita :

  • Ricordare nella preghiera tutti i morti a causa delle guerre, dei cataclismi, della violenza e tutti quelli fratelli e sorelle morti senza aver ricevuto gli ultimi sacramenti
  • Avere coscienza che ogni secondo muoiono due persone nel mondo – offrire qualche fatica o sofferenza per le anime del purgatorio
  • Coscientizzare la gente, che chi passa all’altra sponda della vita ha bisogno soprattutto della preghiera, e specialmente dell’offerta della Santa Messa e delle opere di misericordia

Preghiamo: Signore, tutti viviamo in Te e ci riuniamo con Te nello stesso Amore e nella fede. Aiutaci, o Dio Misericordioso ad essere sempre disponibili a servire con gioia i nostri fratelli e sorelle. Accogli la nostra preghiera e per la Tua Misericordia, morte e risurrezione del Tuo Figlio Gesù Cristo, abbi pietà delle anime del purgatorio, che devono espiare i loro peccati per entrare nella Tua gloria. Per intercessione di Maria e di tutti i santi portale nel Tuo Regno dove potranno sperimentare la pienezza della vita eterna. Amen.

RECENTI