Atto riparativo

25 dicembre 2020 (Atto riparativo* Provincia Maria Regina della Pace)

Natale: celebriamo l’incarnazione di Gesù nella nostra storia.

“E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi” (Gv 1:14)

Facciamo memoria dell’inizio della Redenzione nella storia. Dio si é fatto uomo, fragile come noi, ha condiviso la nostra condizione umana, e ha preso il nostro peccato come fosse suo. È entrato nella nostra storia, è diventato pienamente Dio con noi! Cammina con noi e ci comunica la sua vita e la sua gioia.

Vogliamo riparare la nostra lentezza nel lasciarci commuovere dalla sua Grazia liberatrice, dall’esperienza profonda del suo amore misericordioso che cambia la direzione della nostra vita. Vogliamo riparare la chiusura nei nostri errori, nell’angoscia dei nostri peccati e nella superficialità delle apparenze.

Impegno di vita: Ci impegniamo a ricordare la nascita di Gesù Cristo ampliando la nostra tenda affinché il Natale sia la Festa della luce, dell’amore, del perdono, della solidarietà. Non permettiamo all’onda consumistica della società, feste e incontri vuoti di significato che ci impediscono di percepire e accogliere la comunicazione piena di VITA.

Preghiamo:
Infondi nel nostro spirito la tua grazia, o Padre, tu che all’annuncio dell’Angelo ci hai rivelato l’incarnazione del tuo Figlio, per la sua passione e la sua croce guidaci alla gloria della risurrezione. Per Cristo nostro Signore. Amen

RECENTI