ATTO RIPARATIVO

ATTO RIPARATIVO
01 luglio 2022
Vice-Provincia San Paolo della Croce
“… Desidero la misericordia, non il sacrificio. Perché non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori”. Matteo 9, 13
Riflessione
Oggi il Signore, attraverso la sua parola, ci chiama a vivere la misericordia nei nostri rapporti. Tutti noi siamo frutto della misericordia di Dio, ci dice la nostra cara Fondatrice. Ma nella nostra vita quotidiana, più volte dimentichiamo questo aspetto, ci crediamo perfetti di fronte agli altri e cosi non riusciamo a vivere la misericordia, perché siamo presi dall’orgoglio.
Uniti ai meriti della passione di Gesù e le sofferenze di Maria,
Vogliamo riparare:
– tutte le volte che non pratichiamo la misericordia nelle nostre relazioni interpersonali;
– Tutte le tendenze che ci spingono a crederci perfetti.
Impegno di vita: Viviamo la misericordia durante questa settimana e smettiamo di pensare di essere perfetti.
PREGHIERA: “… Tu sei il volto visibile del Padre invisibile, il Dio che manifesta la sua onnipotenza attraverso il perdono e la misericordia. Fai della Chiesa nel mondo, il volto visibile del Signore risorto nella gloria. Hai voluto che anche i tuoi servi fossero rivestiti di debolezza, affinché provino vera compassione per coloro che sono ignoranti e sbagliano; che chiunque parli con uno di loro si senta ascoltato, amato e perdonato da Dio. Per Cristo nostro Signore. Amen. (Papa Francesco, Preghiera del Giubileo della Misericordia)

RECENTI