Atto riparativo

Atto riparativo
7 luglio 2023
PROVINCIA INMACOLATA
No a qualsiasi tipo di abuso su persone vulnerabili
Impegniamo il nostro essere…, per riportare le donne sfruttate… i piccoli… al cuore del Crocifisso Signore (Cost. 8).
L’abuso delle persone vulnerabili è un problema globale che non può essere negato o messo a tacere. Nella società e nella chiesa giungono voci di persone, soprattutto donne e ragazze, vittime di abusi sessuali, psicologici e spirituali. È una situazione che ha rafforzato la disuguaglianza esistente tra uomini e donne nella nostra società e nella nostra Chiesa.
Papa Francesco afferma: “Desidero che voi proponiate i metodi migliori affinché la Chiesa protegga i minori e le persone vulnerabili e aiuti i sopravvissuti a guarire, tenendo conto che la giustizia e la prevenzione sono complementari” (Discorso del Santo Padre Francesco ai Membri Della Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori; Venerdì, 29 Aprile 2022).
Vogliamo riparare:
– le nostre indifferenze, la nostra mancanza di dialogo sull’argomento,
– la nostra mancanza di sorellanza e fraternità,
– il nostro silenzio complice di fronte a leggi molto discriminatorie,
– e tutti i tipi di comportamenti e discorsi che rafforzano questo comportamento nella Chiesa, nella società, nelle famiglie e nelle comunità di vita.
Preghiamo: Aiutaci, Signore Crocifisso, a guardare in faccia tutta la realtà che emargina le persone vulnerabili della nostra Chiesa; aiutaci a stare accanto alle vittime di una società che non ne rispetta i diritti e la dignità; donaci il tuo Spirito di forza e di coraggio per denunciare ogni forma di abuso, per annunciare la tua giustizia e per prenderci cura della vita dei più piccoli. Amen.

RECENTI