Atto riparativo

Atto riparativo
14 luglio 2023
PROVINCIA INMACOLATA
“… Ma voi non fatevi chiamare “rabbi”, perché uno solo è il vostro maestro e voi siete tutti fratelli. E non chiamate nessuno “padre” sulla terra, perché uno solo è il Padre vostro, quello del cielo. E non fatevi chiamare “maestri”, perché uno solo è il vostro Maestro, il Cristo (Mt, 23, 8-10).
Vogliamo riparare la mancanza di fratellanza che ci fa sentire superiori agli altri per cultura, intelligenza, razza, posizione sociale, età, sesso, religione… quando Gesù ci insegna che siamo tutti fratelli, perché siamo tutti figli dello stesso Padre che è Dio.
Questa settimana mi impegno ad accogliere chi è diverso da me, come un dono che mi arricchisce e mi completa.
Preghiamo: Signore, grazie per la diversità; per averci resi tutti diversi e quindi essere in grado di costruire un mondo più accogliente in cui tutti possiamo vivere bene.

RECENTI