Novena dell’immacolata 1° giorno

Novena dell’immacolata 2023
29 novembre
1° giorno

P: Iniziamo oggi la nostra novena in preparazione alla festa dell’Immacolata per onorare Colei che è madre di Dio e nostra e come Madre della Chiesa universale continua ad agire nella storia della salvezza, quindi nella storia della Congregazione e nella nostra storia personale. Nel nome del Padre….

L: Dal Vangelo secondo Luca (1, 26-33.38): Al sesto mese, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazareth, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: “Rallegrati, piena di grazia: il Signore è con te”. A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L’angelo le disse: “Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine”. Allora Maria disse: “Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola”. E l’angelo si allontanò da lei.

Canto

Lettore: Dagli Scritti di San Paolo della Croce
Chi più vuol piacere a Maria Santissima bisogna che più si umili, perché Maria fu la più umile fra tutte le creature e perciò piacque a Dio più di tutti per la sua umiltà. Preghi Maria santissima che non tardi più a donarle la grazia d’essere vera umile e tutta virtuosa, tutta fuoco d’amore… In questa solennità faccia ciò che lo Spirito santo la muoverà a fare, e non stia attaccata a ciò le dico io, ma lasci l’anima in libertà di volare dove l’attrae il Sommo Bene. La preghi anche per me e per i bisogni di santa Chiesa e di tutto il mondo, per le anime del purgatorio, e soprattutto per chi siamo più obbligati a pregare. Preghi per questa minima congregazione, che Maria Santissima la protegga e la provveda di santi operai, perché lei è la tesoriera delle grazie e Dio vuole che passino per le sue mani.

Silenzio

Canto: Di te si dicono cose stupende Madre di Dio, Maria; Immacolata e Addolorata Madre di Dio, Maria

Insieme: Ti ringraziamo, o Madre, perché mostrandoti a noi libera da ogni macchia di peccato, Tu ci ricordi che prima di tutto c’è la grazia di Dio, c’è l’amore di Gesù Cristo che ha dato la vita per noi, c’è la forza dello Spirito Santo che tutto rinnova.

RECENTI