ATTO RIPARATIVO

ATTO RIPARATIVO
19 gennaio 2024
Vice Provincia Madonna di Czestochowa

“Salì poi sul monte, chiamò a sé quelli che voleva ed essi andarono da lui”. (Mc 3, 13)

Gesù chiama le persone da lui scelte secondo una chiave conosciuta solo da lui stesso. “Dio non vede come vede l’uomo”. Sa chi sono le persone che chiama, sa “cosa si nasconde in una persona”. Ha scelto anche ognuno di noi e noi, secondo le nostre possibilità, abbiamo risposto all’invito di Gesù a stare con Lui, ad accompagnarlo e ad accettare che fosse Lui a mandarci.
Vogliamo ricordare tutte le persone che hanno sentito una chiamata speciale a servire Dio, sacerdoti, persone consacrate. Chiediamo il dono della fedeltà e della generosità nel portare a termine la missione affidataci dal Signore.

Ringraziando per il dono della nostra particolare vocazione, vogliamo riparare:
– la mancanza di fedeltà alla vocazione, in particolare per tutti coloro che non vivono il sacerdozio e la vita consacrata con fedeltà e coerenza
– la mancanza di testimonianza della gioia di essere chiamati da Gesù.

PREGHIERA
Signore Gesù Cristo, grazie per il dono della nostra vocazione, per aver conosciuto ciascuno di noi e averci chiamati per nome. Ti chiediamo di vivere pienamente questo dono con fedeltà e dando testimonianza di vita.

IMPEGNO DI VITA
Oggi e questa settimana ci impegniamo a fare memoria nella preghiera delle persone chiamate, in particolare i sacerdoti e le persone consacrate, e a testimoniare con la gioia della nostra vita, la bellezza della vocazione che abbiamo ricevuto.

RECENTI