ATTO RIPARATIVO

Atto di riparazione
21 giugno 2024
Curia Generalizia
 
Dov’è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore (Mt 6, 21).
Ognuno deve avere qualcosa o qualcuno a cui dedicare le sue attenzioni e le sue forze. Il problema è la scelta di questo tesoro.
 
Unite alla missione riparatrice di Gesù vogliamo riparare le volte che cerchiamo nella ricchezza la forma per manifestare la potenza, la superiorità, la vanagloria, la superbia, ma soprattutto quando cerchiamo in essa la sicurezza contro tutti i pericoli, compresa la morte, e la possibilità di avere tutte le soddisfazioni che il benessere economico può dare.
 
Ci impegniamo con sguardo buono ad accogliere la luce della rivelazione di Gesù e a dedicare più tempo alla preghiera personale nel desiderio di “incontrarti nel mio cuore, di trovare Te, di stare insieme a Te unico riferimento del mio andare unica ragione Tu, unico sostegno Tu al centro del mio cuore ci sei solo Tu”.
 
Preghiamo: “Che io impari a desiderarti, Signore; che io impari a prepararmi per poterti vedere. Beati i puri di cuore perché ti vedranno… Purificami, Signore, con la tua grazia, purifica il mio cuore con i tuoi aiuti e i tuoi conforti. Aiutami a produrre per tuo mezzo e in unione con te frutti abbondanti di opere buone, di misericordia, di benignità, di bontà (Sant’Agostino).

RECENTI