Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Vice-Provincia San Paolo della Croce

Atto riparativo

Atto di riparazione: Vice Provincia di San Paolo della Croce
Quinto venerdì di Quaresima
Venerdì 26 marzo 2021 "Giovanni 10, 31-42".

“Molti vennero da lui e dissero: "Giovanni non ha fatto nessun segno, ma tutto quello che ha detto di lui è vero". E molti credettero in lui. Gv 10, 42

Riconosciamo di aver sbagliato davanti a Dio e in unione ai meriti della passione di Gesù e ai dolori di Maria, vogliamo riparare:
- il dubbio che abbiamo davanti ai problemi e alle sofferenze della nostra vita...
- gli atteggiamenti non costruttivi, la critica alle persone senza entrare nella loro realtà.

Oggi e in questa settimana ci impegniamo:
a pregare, a titolo di espiazione, per tutti i malintenzionati che fanno soffrire e uccidono i missionari per la causa della predicazione del Vangelo.

Preghiera:
Signore insegnaci ad essere generosi e ad amarti come meriti, a dare senza contare e senza aspettare il contraccambio, a lottare senza pensare alle nostre ferite, a lavorare senza cercare il riposo, a spenderci senza aspettarci alcuna ricompensa se non sapere che stiamo facendo la tua santa volontà. Amen.

Leggi tutto...

Atto riparativo

Atto di riparazione: Vice Provincia di San Paolo della Croce
Quarto venerdì di Quaresima
Venerdì 19 marzo 2021:
 
Vogliamo vivere sulle orme della Fondatrice che ci ha detto: "Figlie mie, non desidero altro che abbiate un solo cuore, una sola anima e una sola volontà nella carità fraterna. » C 1830, 101
Anche Papa Francesco, parafrasando San Francesco d'Assisi nell'Enciclica Fratelli, ci dice: "C'è un episodio della sua vita che ci rivela il suo cuore senza limiti, capace di superare le distanze legate alla provenienza, al colore o alla religione" (n. 3)
Tra le raccomandazioni della fondatrice Maria Maddalena Frescobaldi alle Ancille, c'è quella fondamentale della vita fraterna; oggi lei chiede a noi di vivere una vita fraterna a partire dalla nostra comunità, poiché Cristo ci chiama all'unità nella diversità.
 
Riconosciamo la nostra colpa davanti a Dio e, in unione ai meriti della passione di Cristo, vogliamo riparare il nostro modo di agire che a volte ci porta a vivere lontano da quello che la Fondatrice ci chiede. Più concretamente oggi e in questa settimana vogliamo riparare:
- le divisioni di ogni tipo nelle nostre diverse comunità, quando non diamo il primo posto al bene delle nostre sorelle;
- La mancanza di collaborazione e aiuto fraterno nelle nostre comunità e nel nostro luogo di lavoro;
- la mancanza di carità e di correzione fraterna tra di noi e nel nostro mondo.
 
Impegno di vita: Sulle orme di Maria Maddalena Frescobaldi, lottiamo insieme per bandire le divisioni di ogni tipo, l'indifferenza intorno a noi e riuscire ad accettare le inevitabili differenze che abbiamo.
 
Preghiera:
Signore, la Fondatrice Maria Maddalena, attraverso la tua Parola, ci chiama alla carità fraterna nelle nostre comunità come ci insegna anche oggi il magistero della Chiesa. Perché sia glorificato il tuo santo nome, per aver agito contro la richiesta di Maddalena e della Chiesa, ti chiediamo perdono. Concedici sempre la grazia di essere fedeli alla nostra vocazione nella tua santa volontà.
Leggi tutto...

Atto riparativo

Atto di riparazione: Vice Provincia di San Paolo della Croce
Terzo venerdì di Quaresima 2021
Venerdì 12 marzo 2021
 
"Gesù rispose e gli disse: Questo è il primo dei Comandamenti: Ascolta, o Israele: il Signore nostro Dio è un solo Signore. Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutte le tue forze. Questo è il secondo: Amerai il tuo prossimo come te stesso" Mc 12, 29-31.

L'ascolto è la porta per entrare in relazione con Dio che ci parla; è prestare attenzione a Lui e si può prestare attenzione solo alla persona che si ama. L'ascolto non è una semplice tecnica di comunicazione ma un movimento che trasfigura e calma allo stesso tempo il nostro interno. E saper ascoltare per mettere a tacere tutte quelle voci discordanti che salgono dal nostro profondo, fino a chiudere tutte le porte a ciò che non ha relazione con il Signore e con il bene da compiere in favore degli altri.

Vogliamo riparare:
- la nostra mancanza di ascolto attento di Dio, che ha un effetto deleterio sulla nostra vita di relazione con Dio stesso e con gli altri.
- l’indurimento del nostro cuore che rifiuta di ascoltare o di tacere dentro di noi quando ascoltiamo l'altro.

Impegno di vita: oggi e durante questa settimana, ci impegniamo ad amare Dio con tutto il nostro cuore e il nostro prossimo come noi stessi, compiendo atti concreti di amore e di servizio.

Preghiera: Signore Gesù, il vero amore consiste nel fare silenzio in noi per accogliere la tua Parola e la persona del fratello e della sorella nell'ascolto. Apri il nostro cuore alla tua Parola di luce affinché siamo capaci di un amore sincero e vero.
Leggi tutto...

Atto riparativo

Atto di riparazione: Vice Provincia di San Paolo della Croce
Secondo venerdì di Quaresima 2021
 
Venerdì 05 marzo 2021 "Matteo 21, 33-43.45-46".
“Ecco l'erede: andiamo! Uccidiamolo e avremo l'eredità" v. Mt 21,38 -39
Gesù è il protagonista di questo brano del Vangelo. Egli ha vissuto il rifiuto nella sua passione, iniziato già a partire dall’incarnazione: il rifiuto del suo messaggio, della sua persona e dell'opera del Padre che lo ha inviato per la nostra salvezza. Io sono forse come questi viticoltori? O come la vite ingrata nella mia relazione con Dio? Da lui ho ricevuto tutto: la vita, la famiglia, doni e talenti da mettere a servizio. Soprattutto, la capacità di amare e di essere amato, che è la chiave della mia felicità. Eppure spesso ignoro tutto questo, disprezzo i suoi doni, gli volto le spalle preferendo l'egoismo all'amore.
 
Oggi e in questa settimana vogliamo riparare:
-la nostra aggressività in parole e azioni verso i nostri i fratelli e le sorelle
-la nostra incapacità a portare i frutti che Dio aspetta da noi: atti di fede, di generosità, di umiltà, di servizio, di attenzione.
 
Preghiera:
Signore abbi pietà della nostra debolezza. A volte ci impadroniamo di te e ti feriamo nei nostri fratelli e sorelle con le nostre parole e azioni.
Aiutaci a prenderci cura della tua vigna. Tu sei colui che dà senso alla vita umana, fa che ti mettiamo al centro della nostra vita.
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.